Corso Intensivo di 50 ore
con Attestato di Formazione HACCP per

PIZZAIOLO

SEDE
Padova e Verona

DURATA
50 ore

Dai villaggi turistici, alle grandi catene alberghiere, alle navi da crociera, la figura del pizzaiolo Italiano in Italia e all’estero rimane una tre le più richieste durante tutto l’arco dell’anno. Dieffe, in collaborazione con uno dei docenti più qualificati in assoluto, propone un corso intensivo, altamente professionalizzante, dedicato a chi desidera apprendere i segreti di un mestiere che non conosce crisi.

VUOI BLOCCARE UN POSTO PER TE?

Iscriviti Subito e Riservati un posto nella prossima edizione!

IL PROGRAMMA

Il corso di formazione ha una durata di 50 ore: 10 dedicate all’apprendimento teorico e 40 al laboratorio pratico.
Il programma didattico svolto prevede lezioni sulle fasi relative all’intero ciclo di produzione della pizza:

  • L’IMPASTO: le diverse tipologie di farina e la tecnica di impasto (dosaggi, durata, porzionamento);
  • L’APERTURA nelle diverse varianti; oltre alla classica pizza le varianti baguettes, calzoni e pizza al trancio;
  • La FARCITURA nei suoi molteplici metodi di abbinamento, classici e sperimentali;
  • La COTTURA nelle diverse tipologie di forno.

La parte teorica verte su cenni storici relativi all’evoluzione della pizza nei vari periodi, merceologia, descrizione degli ingredienti (caratteristiche, scelta e preparazione), tecniche di conservazione, norme igienico-sanitarie e principi HACCP, presentazione del prodotto e alcuni cenni di economia gestionale. La prevalenza della formazione si concentrerà invece sui temi: impasti (diretti, indiretti, preparazione, personalizzazione, correzione ed ottimizzazione), farine (tipologie e caratteristiche), lievitazione (dosaggi tempi e temperature), maturazione, porzionamento, apertura, farcitura (metodi, abbinamenti, stile), velocizzazione, cottura (tipi di forni, tecniche e temperature), derivati della panificazione (baguette, calzoni, pizza al taglio), decorazione e presentazione.

Scarica subito
il Programma Completo
in PDF

Compila il form e riceverai al tuo indirizzo email il programma dettagliato e il calendario delle lezioni del prossimo Corso Intensivo per Pizzaiolo

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE e HACCP

Al termine del percorso di formazione verrà fornito ai partecipanti un Attestato di frequenza e di Merito al Corso Intensivo per Pizzaiolo rilasciato da DIEFFE, a cura dell’insegnante del Corso. Verrà rilasciato inoltre un attestato di frequenza alla formazione in ambito HACCP (ex libretto sanitario) per poter lavorare da subito in una attività ristorativa.

COME E QUANDO
SI SVOLGE?

DURATA DEL CORSO

50 ore

di cui 10 dedicate all’apprendimento teorico e 40 al laboratorio pratico.

Rispetto alla frequenza programmata delle lezioni, indicativamente il piano didattico si svolge nell’arco di 10 settimane.

ORARI

MODALITA’ SERALE
dalle 18.00 alle 23.00

MODALITA’ DIURNA
dalle 9.00 alle 14.00 dal lun al ven

La frequenza minima per ottenere l’Attestato di competenza è 70%.

PER CHI È PENSATO?

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mestiere del pizzaiolo, acquisendo le conoscenze per potersi proporre come figura professionale specializzata presso le varie realtà ristorative.
Al termine dell’attività l’allievo andrà a padroneggiare le tecniche di preparazione principali attraverso una formazione specifica e finalizzata all’apprendimento pratico della lavorazione delle materie prime, dell’impasto e della cottura ma anche dell’abbinamento degli ingredienti. Il tutto nella conoscenza delle direttive in termini di igiene e sicurezza sul lavoro.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
E COSA COMPRENDE

La quota di partecipazione è di € 600

LA QUOTA INCLUDE:

  • Lezioni teoriche e pratiche;
  • Copertura assicurativa;
  • Dispense e materiale didattico a cura dei docenti;
  • Esercitazioni pratiche;
  • Utilizzo delle materie prime (dalle farine alle farciture);
  • Utilizzo delle attrezzature di laboratorio.

Nel corso di ogni lezione pratica verranno degustate le preparazioni degli allievi.

Top