Certificazione Sistema Gestione
Qualità settore automotive

UNI EN ISO/TS
16949:2009

I PRINCIPALI COSTRUTTORI DI AUTOVEICOLI RICHIEDONO AI LORO FORNITORI LA CERTIFICAZIONE DI SISTEMA…

per la gestione della Qualità secondo la specifica tecnica ISO/TS 16949. Tale requisito è esteso all’intera catena di fornitura di componenti e servizi e costituisce una discriminante importante per la permanenza delle aziende nella catena di fornitura stessa.
Per il Settore Automotive la qualità è sinonimo di competitività del prodotto e di ricerca di continuo miglioramento. Lo Standard ISO TS 16949:2009 sviluppato dall’IATF – International Task Force Automotive, rappresenta per le aziende legate al comparto automobilistico un passaggio obbligato per restare su questo specifico mercato.

Dieffe propone un servizio di accompagnamento specifico per le aziende del settore Automotive, che vogliano adeguare il proprio sistema di gestione qualità ISO 9001:2008 airequisiti maggiormente stringenti previsti dalla ISO TS 16949 con l’obbiettivo di prevenire in modo “assoluto” i difetti e ridurre gli scarti della catena di fornitura.
Tale percorso di certificazione necessita di un Committment forte da parte della Direzione Aziendale e stringente collaborazione con il Responsabile Qualità nello stabilire e sviluppare un sistema di gestione Qualità orientato al raggiungimento della Certificazione ISO/TS.

RICHIEDI
INFORMAZIONI

Vuoi avere maggiori informazioni? Compila il form e verrai contattato dal nostro team

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

OBIETTIVO PRINCIPALE DELLA
CONSULENZA

Obiettivo principale della consulenza è fornire uno standard certificativo di parte terza comune, riconosciuto dai più importanti costruttori occidentali.
Lo schema si prefigge di fornire alle aziende del settore uno strumento per controllare i propri processi interni e di monitorare efficacemente i processi di supporto quali la logistica e la gestione dei documenti, al fine di:

  • Conseguire un miglioramento continuo, enfatizzando la prevenzione dei difetti e la riduzione della variabilità e delle perdite nella catena di fornitura;
  • Ottenere la soddisfazione del cliente;
  • Evitare audit di certificazione multipli;
  • Fornire un approccio comune ai Sistemi di Gestione per la Qualità per la produzione di serie e delle parti di ricambio originali nell’industria automobilistica.

VANTAGGI

I Vantaggi ottenuti dalle nostre aziende clienti:

  • Miglioramento nella gestione aziendale e nei processi tesi a soddisfare il cliente;
  • Facilitazioni nei processi di change management;
  • Miglioramento dell’immagine aziendale e della sua credibilità agli occhi dei consumatori e degli stakeholder;
  • Apertura di nuove opportunità di mercato nel settore automotive.

PORTARE A CERTIFICAZIONE LA PROPRIA AZIENDA

Per portare a Certificazione la propria azienda bisogna perseguire le seguenti attività:

  • Valutazione della documentazione di sistema (Manuale della Qualità e Procedure);
  • Audit iniziale sul campo e verifica del rispetto dei requisiti specifici del cliente;
  • Verifica preliminare dello stato di implementazione del Sistema (è richiesto all’Organizzazione che sia disponibile una valutazione di dati aziendali almeno sui 12 mesi precedenti l’effettuazione dell’audit di certificazione);
  • Eventuali richieste di azioni correttive e miglioramenti da parte dell’ente di certificazione;
  • Verifica degli strumenti operativi efficaci nello sviluppo e nel controllo dei prodotti e dei processi produttivi (FMEA, Piani di Controllo strutturati, Controllo Statistico di Processo, Analisi della Strumentazione di Misura);
  • Rilascio della relazione finale;
  • Assistenza all’implementazione del SGQ ISO/TS.

CONOSCENZE TECNICHE E GIURIDICHE DI DIEFFE

Dieffe, professionalmente presente da oltre 30 anni nell’ambito della Consulenza, ha le conoscenze tecniche e giuridiche per affiancare e preparare alla certificazione ISO TS qualsiasi piccola/media/grande azienda. Il modello adottato procede secondo le seguenti modalità:

  • Check iniziale e pianificazione delle attività;
  • Predisposizione delle procedure (documenti che dettagliano processi, regole e strumenti);
  • Preparazione del manuale (documento unico di sintesi del sistema);
  • Assistenza, in fase di applicazione, e formazione delle diverse funzioni aziendali;
  • Verifiche ispettive interne (simulazione della visita dell’Ente di Certificazione);
  • Risoluzione problematiche emerse durante le verifiche ispettive interne;
  • Assistenza nella conduzione del riesame della direzione ed assistenza durante la certificazione
    e risoluzione delle non conformità rilevate.
Top