D.Lgs 231/01 Modello Organizzativo

D.Lgs 231/01 Responsabilità Amministrativa

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Il D.Lgs 231/01 rappresenta un punto di svolta nella nostra legislazione poiché ha introdotto il concetto di responsabilità amministrativa dell’azienda per reati commessi da persone fisiche che operando in nome e per conto della stessa abbiano procurato un profitto alla società e/o danni a persone, a cose, all’ambiente (Scarica il Testo D.Lgs 231/01 aggiornato).

Con tale legge il noto principio del “societas delinquere non potest” viene pertanto superato dalla diretta responsabilità dell'azienda per i fatti penali commessi dai propri amministratori, dirigenti, dipendenti e collaboratori anche non alle dirette dipendenze. Le fattispecie di reati penali che prevedono una responsabilità diretta dell'azienda, sono molteplici e coinvolgono una serie di materie nelle quali il confine tra un comportamento lecito ed uno penalmente rilevante è molto sottile, basti pensare in maniera esemplificativa al reato di lesioni gravi colpose per omissione della disciplina prevista in materia di sicurezza sul luogo di lavoro. (D.Lgs 81/08).

Le sanzioni previste dalla normativa, variabili a seconda della fattispecie e della gravità del reato commesso, sono sia di tipo pecuniario fino ad € 1.549.000,00, sia di tipo interdittivo, con la sospensione dell'esercizio dell'attività fino a due anni, e sono sostanzialmente in grado di decretare di fatto la fine dell'azienda coinvolta a propria insaputa in un reato penale commesso dai propri collaboratori.

Il D.Lgs. 231/01 prevede tuttavia una deresponsabilizzazione dell'azienda, supportata anche dalla giurisprudenza, qualora la medesima società si sia dotata ed abbia applicato un Modello Organizzativo ed un Codice comportamentale così come previsto dalla normativa, attribuendo ad un Organismo di controllo poteri di controllo e verifica indipendenti rispetto all'azienda.

La Cooperativa Sociale Dieffe è tra le prime realtà Italiane dotatasi di un Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs 231/01.
I professionisti di Dieffe nel campo organizzativo, gestionale e legale sono in grado di aiutare le Aziende nella ricerca di soluzioni poste a prevenire la realizzazione da parte dei membri dell'organizzazione di atti illeciti e nella predisposizione di Modelli Organizzativi in grado di annullare la responsabilità aziendale per i fatti di rilevanza penale commessi dai propri collaboratori.

L’intervento di consulenza si svolgerà presso l’azienda. Verrà sviluppato, assieme all’interfaccia individuato dall’azienda e che accompagnerà il consulente per tutto il periodo del servizio, un Modello di Organizzazione, gestione e controllo.

  • Valutazione preliminare sull’opportunità di Adozione del Modello;
  • Definizione dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo;
  • Predisposizione del Codice Etico e Comportamento aziendale;
  • Stesura delle Procedure Aziendali conformi ai principi del Modello in essere;
  • Individuazione e definizione dei Sistemi di Sanzioni da adottare nei confronti di chi non rispetta le regole definite;
  • Istituzione dell’Organismo di Vigilanza (OdV);
  • Formazione ed Informazione del personale in merito alle misure adottate per prevenire vengano commessi i reati presupposto.