07

7 Marzo 2019

Il 24 Marzo si celebra il Gelato, l’alimento che mette allegria!

La Giornata Europea del Gelato Artigianale si avvicina, e in Accademia è già sold-out la seconda edizione del Corso di Specializzazione in Gelateria Naturale Artigianale!

Sono oltre 6 i chili di gelato che consumano gli italiani pro capite ogni anno. Coldiretti spiega, infatti, che il gelato è uno degli alimenti più amati dagli italiani, e ciò è dimostrato dal fatto che il settore è florido e in continua crescita, poiché non ci si limita più a lavorare solo durante l’estate, in cui il gelato non può certamente mancare, ma ormai si lavora tutto l’anno, senza sosta.

Il gelato è talmente apprezzato, che il Parlamento europeo ne ha istituito una giornata dedicata, ovvero la Giornata Europea del Gelato Artigianale, che si celebrerà in tutta Europa il prossimo 24 marzo.

La motivazione principale della giornata deriva dal fatto che “il gelato artigianale rappresenta l’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo stato membro d’Europa”.

Noi di DIEFFE non potevamo non celebrare questo avvenimento, e ci stiamo preparando all’arrivo della Giornata Europea del Gelato Artigianale con l’avvio della seconda edizione del Corso di Specializzazione in Gelateria Naturale Artigianale dedicato a coloro che vogliono inserirsi per la prima volta nel mondo della Gelateria Naturale, ma anche ai professionisti già affermati che vogliono ampliare le proprie conoscenze, inserendo nella propria attività una tecnica in grado di rispettare la materia prima nel suo complesso.

Produrre un buon gelato sfruttando le materie prime pure, senza l’utilizzo di semilavorati artificiali, permette di offrire un prodotto, oltre che buono e sano, i cui costi di produzione sono di gran lunga inferiori rispetto ad un prodotto lavorato con l’aggiunta di semilavorati industriali. La lavorazione dei prodotti al naturale, come frutta fresca, frutta secca o latticini freschi, permette di risparmiare sull’acquisto di sostanze che oltre ad essere costose, rendono il gusto del gelato artificiale e poco salutare.

Il Corso di 40 ore, che partirà il prossimo 26 Marzo, si propone di istruire i futuri gelatieri sulle preparazioni che si basano sulla lavorazione della materia prima pura, senza l’utilizzo di semilavorati industriali, aromi chimici, coloranti o conservanti di alcun genere. Il Corso si pone come obiettivo di trasmettere le nozioni più importanti per quanto concerne la selezione e l’utilizzo delle materie prime e la lavorazione diretta nel proprio laboratorio. Un Gelato Artigianale Naturale possiede ottime proprietà nutrizionali ed è buono perchè genuino, salutare e semplice da lavorare.

VORRESTI FARE DEL GELATO LA TUA PROFESSIONE?
Scopri il Programma dei Corsi

Qualifica Professionale GELATIERE ARTIGIANO

Specializzazione in GELATERIA NATURALE

Top