07

7 Ottobre 2019

Lectio Magistralis al Master IFTS in Arti Culinarie e Gastronomiche: In cattedra Danilo Gasparini e Galdino Zara

Biodiversità alimentare, tipicità territoriale e l’importanza della valorizzazione dell’ingrediente nella quarta rivoluzione gastronomica. Ecco i temi dell’intervento dell’8 Ottobre al Master in Arti Culinarie e Gastronomiche

Martedì 8 ottobre 2019 dalle 14:00 alle 18:00, il “Master in Arti Culinarie e Gastronomiche” avrà l’onore di accogliere in aula due ospiti d’eccellenza: Galdino Zara e Danilo Gasparini.

I temi trattati verteranno sulla biodiversità alimentare, la tipicità territoriale e l’importanza della valorizzazione dell’ingrediente nella quarta rivoluzione gastronomica.
TEMATICHE della Lectio Magistralis di Danilo Gasparini e Galdino Zara
• Presentazione degli ospiti
• La storia  degli ingredienti
• Come nasce la dieta mediterranea
• L’importanza dell’ingrediente in cucina
• La ricetta e la cucina tradizionale resta la base della cucina moderna
• Slow-Food: qual è stato il moto propulsivo per la sua fondazione
• La salvaguardia dell’economia dei piccoli produttori: il Presidio
• L’importanza della formazione professionale per la competitività nel mercato
• Proiezione della figura professionale del cuoco/gastronomo in funzione delle nuove tendenze di mercato globale
• La globalizzazione: un’opportunità se ben compresa
• Il concetto di sostenibilità enogastronomica

L’incontro verrà moderato dai proff. Samuele Beccaro e Mario Pegoraro, ai quali va uno speciale ringraziamento per questo interessante appuntamento di grande valore aggiunto al primo Master IFTS in Arti Culinarie e Gastronomiche.

DANILO GASPARINI

Insegna Storia dell’Agricoltura e Storia dell’alimentazione all’Università di Padova. E’ docente presso il Master di Ca’ Foscari in ” Cultura del cibo e del vino”.
Assieme ad Anna Maria Pellegrino è ospite e consulente fisso per Geo&geo, Rai 3, in una rubrica dedicata alla storia alimentare e del cibo.
Relatore ad Expo Milano 2015 per numerosi eventi.
E’ stato Directeur de récherche all’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) di Parigi.
Tiene corsi, seminari, interventi a convegni nazionali e internazionali.

GALDINO ZARA

Con Carlo Petrini è cofondatore e anima di Slow Food fin dalla sua fondazione.
E’ uno dei fondatori della cooperativa la Ragnatela di Mirano (Venezia), da sempre un classico del concetto di trattoria di qualità in Veneto. Per anni ha gestito l’osteria “Da Paeto” a Pianiga, luogo di valorizzazione della cucina veneta e in particolare di quella lagunare, con grande attenzione per i piatti della Serenissima.
Tiene incontri e “tavole accademiche” presso l‘Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.
Negli ultimi anni si è occupato di divulgazione sulla cultura del cibo di qualità e di educazione alimentare.

SCARICA SUBITO
IL PROGRAMMA DEL MASTER

Lo riceverai in tempo reale al tuo indirizzo email!

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

Top