22

22 Maggio 2020

Diventare Sommelier: 5 ottimi motivi per farlo

Perché essere sommelier è una scelta gratificante?
I leitmotiv che presentano una figura professionale altamente ricercata nel mondo del lavoro, la cui formazione è mossa dalla passione e veicolata da un apprendimento costante

“Fai il necessario per realizzare il tuo desiderio più ardente, e finirai col realizzarlo.” Beethoven

Il Corso Professionale per la Qualifica di Sommelier è una porta aperta verso nuove possibilità per chi desidera realizzarsi come figura lavorativa facendo della propria grande passione un mestiere.

Corso per Sommelier (2)

Perché il sommelier ama il vino | “Il vino è poesia imbottigliata” R. L. Stevenson

In poche parole è racchiusa l’essenza di chi ama il vino. Sì, perché la passione è trainata dall’amore e dall’incessante curiosità che spinge a cercare di capire e carpire ogni singolo sentore che al naso si aggrappa e gioca con l’aria, mutando come il tempo a primavera. Il vino è una sostanza viva, è la bevanda della gioia perché inebria e unisce attorno ad un tavolo amici e persone care; è creatività, è il succo di anni, il concentrato di terre e di profumi che ad essa appartengono, è il racconto di storie di vita, di dedizione e scienza. E’ tutto lì. Un mondo racchiuso in sinuose curve di vetro.

Il sommelier ama il vino che è come un amico complicato che stai ad ascoltare per ore, solo per il fatto che i suoi ragionamenti camaleontici ti portano sempre un passo più in là, dove non eri mai stato. E ogni volta è tutto nuovo, ogni volta ti stupisce, nonostante sia sempre lo stesso.

xkalamos-winery.jpg.pagespeed.ic.l4cd788k8Q

Chi è e cosa fa il sommelier | Il sommelier, prima di essere un appassionato, è innanzitutto un esperto del proprio settore. Tale figura professionale richiede un’alta preparazione tecnica e molta, moltissima pratica per educare naso e palato ai sentori e alle loro molteplici sfumature presenti nel vino.

Il sommelier, infatti, è in grado di effettuare un’analisi dettagliata delle caratteristiche organolettiche della bevanda e dell’uvaggio, determinandone qualità e difetti. La sua preparazione non si ferma al beverage, infatti, studia e analizza la merceologia alimentare per una formazione globale che risulta, al tempo stesso, propedeutica per il foodpairing.

Grazie a tali competenze – caratteristiche imprescindibili per poter svolgere tale mestiere – il sommelier è un professionista che possiede le capacità e le conoscenze per studiare, comporre e proporre gli abbinamenti cibo-vino.

sommelier-du-jour (1)

Non solo vino | Chi ama bere ama anche mangiare e, va da sé, che il sommelier sia un abile prestigiatore nel foodpairing: abbinare e mescolare gusti e sapori in maniera equilibrata richiede preparazione e continui aggiornamenti, lavorando in un contesto in continua evoluzione quale è il beverage soprattutto se inserito in ambito ristorativo.

Nel mondo del lavoro | La figura del sommelier – specie nell’Alta Ristorazione – è molto richiesta perché oggi la clientela risulta essere informata, attenta, desiderosa sì di mangiare del buon cibo abbinato a dell’ottimo vino ma, soprattutto, ha voglia di abbondanti porzioni di “esperienze emozionali”. E quale amante della tavola non trova affascinante lasciarsi guidare in un viaggio sensoriale culinario? Qualcuno che sappia prendere per mano il cliente e personalizzare la sua cena, abbinando al piatto scelto il vino giusto, è proprio il sommelier. Per tali motivi, la presenza di un professionista che sappia capire e consigliare con cognizione di causa il cliente è assolutamente fondamentale per un servizio vincente.

L’iter formativo | Diventare sommelier richiede costanza, tenacia e determinazione. È un percorso in cui, ad ogni passo, avviene una nuova scoperta che porta ad un’inattesa conoscenza. Tutto ciò, step by step, va approfondito e studiato con meticolosità; è indispensabile tenersi costantemente aggiornati e stare al passo con i trend, con le novità enologiche e con le innumerevoli innovazioni che, come foglie di vite a maggio, spuntano in questo ambito . E’ un lavoro estremamente creativo per sua stessa natura, grazie al quale si entra in contatto con moltissime persone; il sommelier si muove costantemente per visitare e conoscere nuove cantine, nuovi produttori, sia  per passione che per necessità lavorativa. 

Scopri di più sul Corso per la Qualifica di Sommelier

Compila il form e riceverai nella tua casella di posta elettronica un’email con il programma in dettaglio.

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

Top