15

15 Gennaio 2016

Doemens Academy Master

Per la prima volta in Italia gli accademici Doemens per un ciclo di seminari dedicati ai professionisti del mondo brassicolo.

DIEFFE e Doemens Academy di Monaco per costruire il nuovo Polo Scientifico sulla Birra in Italia

DIEFFE e DOEMENS Academy hanno stretto una partnership per la collaborazione ed il gemellaggio delle rispettive realtà accademiche, con l’obiettivo di diventare il polo scientifico di riferimento in Italia per la divulgazione e la conoscenza delle più evolute tecniche sul processo di birrificazione e delle metodologie ad esso correlate.

Le attività del polo scientifico DIEFFE sono rivolte ai professionisti del mondo brassicolo e prevedono un ampio panel di approfondimenti tecnici su tematiche specifiche che vedranno l’intervento diretto degli accademici di DOEMENS.

Presso DOEMENS, con sede a Monaco di Baviera viene riservata agli studenti già qualificati come Birraio Artigiano DIEFFE la possibilità di accedere a dei seminari tecnici in lingua inglese.

Doemens Academy, fondata nel 1895 dal Dott. Albert Doemens con lo scopo di fornire gli elementi necessari per una carriera di successo nel campo della produzione della Brassicola è il principale riferimento al mondo per la formazione nel mondo della Birra.
La fondazione nel 2000 del “World Brewing Academy” da parte della Doemens e dell’ Istituto Siebel di Chicago hanno portato infatti l’accademia nella leadership culturale della birra fino ai giorni nostri.
Doemens Academy vanta, dal 1965, oltre 2.000 laureati con posizioni di responsabilità in aziende dell’industria birraria e delle bevande in più di 80 paesi in tutto il mondo.

Presso la sede DIEFFE di Padova a partire da gennaio sarà proposto un ciclo do seminari di approfondimento con relatori DOEMENS in lingua inglese e traduzione in italiano, della durata di 16 ore realizzati nelle giornate di sabato e domenica.

Il primo evento, dal titolo Valutazione delle materie prime e gestione della sala cotte in base alle tipologie di materie prime utilizzate è già in programma per il 30 e 31 gennaio 2016.

i relatori saranno
Michael Eder – Docente e consulente tecnico della Doemens Academy e della World Brewing Academy e Paolo Antoniali – Docente, biologo, amministratore di Italiana Biotecnologie

A seguire altri approfondimenti tematici previsti nei mesi di marzo-aprile, settembre e dicembre.

  • Analisi delle reazioni chimiche nella fermentazione e maturazione e monitoraggio degli effetti da parte di fattori esogeni.
  • Difetti della Birra, come scaturiscono e quali sono le strategie per ridurli.
  • Detergenti chimici, sistemi di lavaggio CIP e rimozione del biofilm

Durante tutti i seminari verranno svolte prove guidate di analisi sensoriale.

Per informazioni sulla programmazione dei seminari è possibile consultare il sito DIEFFE rivolgersi alla segreteria al numero verde 800272565.

La storia

Dopo una lunga fase di ricerca di analisi di mercato, ricerca e progettazione nel 2012 la Regione del Veneto approva il progetto della Cooperativa Sociale DIEFFE, che mira a formare professi isti qualificati in grado di inserirsi in modo autonomo nel mondo dell’arte Birraia Artigianale. E’ la prima qualifica professionale riconosciuta in ambito Brassicolo in Europa.

DIEFFE propone un corso interamente dedicato alla Produzione di Birra Artigianale, che viene presentato a tutti gli interessati il 24 febbraio 2012 presso il Birrificio Artigianale Veneziano. Sarà la prima delle 18 edizioni finora seguite.

Il corso di 600 ore prevede un ricco programma strutturato sulla base di collaborazioni autorevoli riconosciute a livello nazionale e internazionale e rilascia la Qualifica professionale di Birraio Artigiano. La scuola della birra attira grandi appassionati e professionisti provenienti per il 50% dal territorio del Veneto, per il 40% da altre regioni e per il 10% dall’estero.

Nasce a Padova Accademia Birrai Artigiani, il brand di DIEFFE che raggruppa le attività e le figure di riferimento legate al mondo della birra artigianale e viene istituito il primo Comitato Scientifico sulla Birra Artigianale, che periodicamente si confronta su contenuti e metodologia didattica, ma anche sulle più tendenze del mercato Italiano ed estero.

Tra i membri più rappresentativi Roberto Stevanato Professore Ordinario di Biochimica presso l’Università Cà Foscari Venezia. Coordinatore del Master in Cultura del Cibo e del Vino, Simone Monetti, Direttore Operativo di Unionbirrai, Roberto Favaretto, Laurea in Scienze Agrarie presso il Dipartimento di Biotecnologie Agrarie della Facoltà di Agraria dell’Università di Padova. Consulente per numerosi produttori, Birraio. Paolo Antoniali, Laurea in Scienze Biologiche. Amministratore Delegato di Italiana Biotecnologie s.r.l. struttura di sviluppo e ricerca Biotecnologica per le produzione di lotti sperimentali di lieviti per applicazioni agroalimentari. Eva Candido, Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e specializzazione presso Institute of Brewing and Distilling di Londra. Tecnico di Laboratorio e Resp. Controllo Qualità presso Birrificio Antoniano Antonio Roberto Bicego, esperto in analisi gusto-olfattiva sensoriale e abbinamento. Consulente di start-up per numerose attività in ambito ristorazione-bar area triveneto.

A Spinea prima, e a Padova poi, si susseguono i corsi ed il Veneto diviene quindi incubatore d’impresa e punto d’eccellenza, con oltre 200 nuovi birrai qualificati, che proseguono la loro attività inserendosi nei diversi ambiti legati alla produzione, alla distribuzione, alla vendita, alla degustazione, alla promozione, alla cultura della birra artigianale Italiana. Dai macchinari all’impiantistica, dalla sala cottura all’elaborazione di ricette, dalla consulenza a birrifici già avviati, al marketing alla logistica all’e-commerce agli eventi, il mondo della Birra Artigianale di qualità vede sempre più figure autorevoli provenire dall’ambiente di formazione unico in Italia quale è Accademia Birrai Artigiani e gli stessi media dedicano all’argomento sempre più attenzione.

A marzo 2014 DIEFFE su RAI World con “Campus Italia”, Il Magazine RAI dedicato alla formazione d’eccellenza in Italia, fa il giro del mondo. Dopo una settimana di riprese nelle sedi di Padova e Spinea tra il 16 e il 17 marzo lo speciale viene trasmesso in USA, Canada, Argentina, Australia, Sud Africa e Giappone. Il sito dieffe.com negli orari di programmazione raggiunge le 10.000 visite da tutto il mondo.
Nascono, tra i banchi ed i laboratori dell’Accademia, nuove realtà imprenditoriali che si fanno presto ambasciatori del made in Italy nel mondo, producendo e distribuendo le proprie birre in tutto il territorio Italiano ed estero. Russia e Cina tra i maggiori mercati emergenti tra i “nostri” birrifici.

Tra le realtà imprenditoriali nate dall’Accademia Birrai Artigiani si citano:  Roberto Peron – Birrificio Salgaro, Lino Tarditi – Birrificio Lartigianale, Luca Antonioli – Birrificio Cerbeer, Nicola Nani – Birra del Nani, Carla Orgiana, prima donna qualificata, ora ‘Mastro Birraio’ per Acelum, rinomato birrificio del territorio trevigiano, Franco Tessari e Mauro Canuti, allievi della prima edizione del corso, fondatori del Birrificio Camerini, Emanuele Callegari – Baracca Beer, Enrico Selvestrel – Birrificio Mr. Sez, Stefano Lazzarin – Birrificio Birdò; Lidia De Petris, ora Birraia di Beavertown Beer a Londra, Luca Cordioli – Beer Gruff, Andrea Pasqui – fondatore di Birrinitaly  fiera di settore.

 Chi siamo

DIEFFE, Ente di Formazione Accreditato, è una realtà che nel Veneto che accoglie 2400 allievi l’anno dei quali 1000 in obbligo scolastico frequentano la mattina i percorsi di Qualifica Triennale dei CFP e l’Istituto Superiore di Enogastronomia Paritario; ed ulteriori 1400 adulti che si rivolgono ai percorsi di riqualificazione professionale serali o diurni che la cooperativa eroga con il preciso scopo del reinserimento lavorativo. Gli ambiti trattati sono il food&beverage con un  ampia offerta di specializzazioni sulla ristorazione e sulla produzione alimentare artigianale, il web design, il web marketing e la contabilità.

La percentuale di inserimento lavoro degli ex allievi DIEFFE a sei mesi dal compimento del percorso di studi è ad oggi pari al 82%, inoltre sono un 30% gli ex allievi che a 4 anni dalla Qualifica intraprendono una loro piccola attività imprenditoriale.

Dal 2013 alle attività dei CFP si affianca l’opportunità di scegliere un percorso quinquennale. Si tratta dell’unico Istituto Alberghiero Paritario nel Veneto, il 4° in Italia e nasce dal progetto di Dieffe, che fin dal 1985 con la prima scuola, si concentra e specializza nel settore dell’enogastronomia.

Realtà scolastica formativa  unica nel suo genere vede una proficua collaborazione con le Associazioni di Categoria nelle quali poi di fatto vanno a concretizzarsi le opportunità lavorative degli ex allievi e alle quali andranno a fare riferimento coloro che sceglieranno di intraprendere una propria attività.

Top