29

29 Settembre 2013

I Primi 15 Birrai d’Italia Qualificati dalla Regione Veneto

Consegnati al termine della Conferenza Stampa indetta per l’evento i primi 15 Diplomi di Birraio Artigiano dai rappresentati Regionali Fabio Menin e Massimo Toffanin

Sono stati consegnati al termine della Conferenza Stampa indetta per l’evento il 28 settembre 2013 da due rappresentanti della regione del Veneto Fabio Menin e Massimo Toffanin, nella sede di Spinea i diplomi della prima edizione del primo corso per la Qualifica Professionale di Birraio Artigiano rilasciata dalla Regione del Veneto.  Ecco i nomi dei diplomandi:
Ivan Pulina, Francesco Schwarzer, Dario Pedrini, Mauro Canuti, Franco Tessari, Alessandro Falcioni, Joannes Troni, Riccardo Tacchella, Franco Bressan, Stefano Bilato, Stefano Favretto, Paolo Favero, Annibale Mantovan, Terence Statua, Paolo Guadagno.

Non ci sono dubbi che la “birra artigianale” sia uno dei trend del momento nel mondo del bere. I numeri dei micro-birrifici artigianali: costituiscono l’1% per cento della produzione nazionale (il che vuol dire 300mila ettolitri) e il 2-3% del valore (sempre secondo Assobirra, siamo sui 60milioni di euro) ma la crescita delle birre speciali – importate, ma soprattutto artigianali e italiane, viaggia tra il 10 e il 20% annuo. In un paio di anni arriveranno sicuramente a rappresentare metà del consumo che oggi è di 29 litri pro capite.

DIEFFE, da anni Ente di riferimento nella formazione professionale, desiderava ardentemente annoverare tra i suoi fiori all’occhiello un percorso formativo che desse come risultato una Qualifica di Birraio Artigiano. Viene quindi studiato e accreditato un percorso per coloro che desiderano ottenere una preparazione approfondita e certificata da una Qualifica Professionale riconosciuta inoltre a livello europeo (European Qualification Framework), unica nel nostro Paese. Anzi, risulta da una mappatura fatta a livello europeo essere l’unico Ente a rilasciare questa qualifica professionale.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…

Top