20

20 Maggio 2019

Il Professor Marcello Coronini incontra la classe Quinta dell’ ISE e parla della “Cucina del Senza” sale, grassi e zuccheri aggiunti: un nuovo concetto di qualità gusto e salute.

A seguire, un’intervista curata da Caterina Calò e Lara Torralba, per capire il perchè della divulgazione della “Cucina del Senza” focus di un progetto che stanno seguendo su Salute e Benessere.

Venerdì 17 Maggio il Professore Coronini ha incontrato la classe Quinta dell’ ISE per parlare e far conoscere la “Cucina del Senza “.

L’incontro è iniziato con alcuni video che sono stati presentati nel programma di Bruno Vespa Porta a Porta, che parlano di ricette realizzate a casa di Coronini tratte dal libro della collana de “La Cucina del Senza”.

La storia di Marcello Coronini e il successo della “Cucina del Senza”

Marcello Coronini è uno scrittore e giornalista che dal 1984 si occupa di Enogastronomia.  Il rapporto con la cultura del vino e della tavola iniziano a Siena durante l’ Università. Perfeziona le sue competenze frequentando con passione i corsi dell’associazione sommelier, le più importanti manifestazioni enogastronomiche e visitando numerose cantine italiane ed estere.

Dal 1990 ad oggi scrive e pubblica 14 libri sul vino e la gastronomia e come giornalista collabora a numerose testate.

A Maggio 2016 Feltinelli-Gribaudo pubblica “La Cucina del Senza” e Marcello Coronini viene scelto come gastronomo di riferimento per portare nelle nostre cucine ricette semplici e fattibili, una filosofia di stile culinario, elaborata e studiata personalmente da lui.

A Maggio 2018 esce il secondo libro “Mangiare con Gusto e Vivere 100 anni “, dove vengono dedicate varie pagine ai produttori di Gusto in Scena, una manifestazione Enogastronomica che dal 2008 propone quattro eventi in contemporanea Il Congresso di Alta Cucina, I Magnifici Vini, Seduzioni di Gola  e Fuori di Gusto.

Al Professore piace raccontare alla gente quello che sa sul cibo, ma dice che non è mai abbastanza soprattutto per quanto riguarda la cucina e nemmeno vivendo altre tre vite non si finirebbe mai di imparare tutto sul vino, cucina e gastronomia.

Dopo trent’ anni dedicati a vino e alta cucina, si è fatto un’ esperienza del  gusto molto selettiva, legata all’ aspetto nutrizionale di quello che mangia.

Frequentando conferenze sull’importanza della nutrizione in ambito internazionale, viene l’idea della “Cucina del Senza”, che non è senza qualcosa, ma è un qualcosa in piu’ che elimina e riduce dal processo produttivo tutto quello che non è positivio per la salute come zuccheri, sale e grasssi aggiunti.

Molti Chef oggi propongono le sue ricette basate sui principi della “Cucina del Senza”, a testimonianza del fatto che è possibile inventare e creare una cucina sana, eliminando i grassi sale e zuccheri aggiunti e valorizzare quelli propri del prodotto.

Spiega inoltre che il nostro corpo necessita di un pò di grasso per veicolare ed assorbire le fibre e le vitamine, l’eccesso invece diventa dannoso.

Dopo l’incontro con la classe Quinta, le due Studentesse di Quarta Lara Torralba e Caterina Calò intervistano Marcello Coronini con domande mirate anche a fronte di un progetto che stanno seguendo di Salute-Benessere il cui scopo è capire attraverso interviste a medici e cuochi la stretta correlazione tra alimenti e benessere psico-fisico.

I consigli che chiedono Lara e Caterina …

Lara e Caterina chiedono quale consiglio puo’ dare un esperto come lui a due ragazze giovani che vogliono intraprendere il suo stesso percorso e Coronini risponde :
“Il percorso è molto difficile, bisogna armarsi di tanta pazienza e impegnarsi molto. Pianificare quale settore si intende sviluppare per specializzarsi al meglio, perchè al giorno d’oggi fare il “tuttologo” non porta assolutamente a nulla !,,

Ci vediamo nella primavera del 2020 con Marcello Coronini e il terzo libro della collana.

SCOPRI DI PIU’
SULL’ISTITUTO SUPERIORE
DI ENOGASTRONOMIA

Compila il form con i dati richiesti, il nostro staff è a disposizione per darti maggiori informazioni, per un incontro in sede e farti visitare l’Istituto Superiore di Enogastronomia

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…

Top