06

6 Marzo 2020

Panel Leader, Brand Ambassador e Giornalista: chi è Stefania Pompele

Ai suoi allievi descrive paesaggi gustativi, insegnando loro l’arte della percezione sensoriale. Stefania è affermata docente presso le sedi di Accademia delle Professioni

Stefania è una donna che la vita la morde e, ancor di più, la annusa e la respira a pieni polmoni.

La sua curiosità e la passione per il mondo dell’enogastronomia l’hanno portata a desiderare di capire come le percezioni condizionano il modo di sentire e influiscono su di esso. Le modalità e i fattori scatenanti che regolano emozioni e sensazioni fisiche, derivanti dalla degustazione di bevande e alimenti, sono stati il motore che l’hanno portata ad approfondire molteplici tematiche delle scienze sensoriali.

Intus legere -comprendere dentro- è l’etimologia della parola intelligenza, capacità che caratterizza Stefania, dote imprescindibile per il lavoro che svolge. Impensabile, infatti, voler carpire l’anima di materie vive come cibo, vino e birra senza l’abilità e la sensibilità di guardare al loro interno. Vedere Stefania durante le sue lezioni come docente dà conferma di quanto tutto ciò sia vero e autentico.

Sommelier AIS e assaggiatrice ONAV, Stefania prosegue i suoi studi presso il Centro Studi Assaggiatori di Brescia come brand ambassador e panel leader e, affascinata dalle scienze sensoriali, frequenta un corso presso la SISS -Società Italiana di Scienze Sensoriali-.

Un iter formativo denso in cui la Pompele ha avuto l’astuzia di intrecciare passione a professionalità; un percorso di vita che l’ha portata a spendere le proprie doti di giudice sensoriale -e anche di scrittrice- in numerose collaborazioni prestigiose. Stefania è web editor presso autorevoli magazine come Dissapore, Cronache di Birra e The Creative Brothers; consulente per Aromi srl, reputata agenzia di comunicazione del mondo food, collaboratrice presso il celebre Birrificio Baladin e, inoltre, vanta un’esperienza come docente per Alma in un percorso di sala-bar.

Stefania è nume tutelare delle lezioni di propedeutica alla degustazione, laboratori di ricerca e valorizzazione del gusto dal 2017 nella sede veronese di Accademia delle Professioni. 

Una professionista dal sapore eclettico e dalla solida e ampia formazione che le permette di svolgere attività diversificate, trasmettendo passione e conoscenza agli allievi e a chi la incontra.

Top