A 40 anni riparto da me: il percorso di ANNA DIDONE’, donna di carattere, mamma orgogliosa e oggi SOMMELIER presso FERROWINE

Nel 2015 l’azienda in cui lavoravo ha chiuso. Ero disoccupata, reduce da gravi problemi di salute grandiosamente risolti: mi sono guardata allo specchio e mi sono detta “Adesso è il momento! Il momento di fare quello che mi piace!”. Sono tornata sui banchi di scuola iscrivendomi al Corso per Sommelier e ora lavoro nel più grande Wine Shop d’Europa.

Raccontaci di te, Anna…

La mia storia inizia 40 anni fa a Castelfranco, dove sono nata e dove risiedo da sempre. Sono la mamma di due splendidi ragazzi, Giulia e Samuele, e da qualche anno posso aggiungere alla descrizione di me stessa la parola “Sommelier”.

In passato non ho scelto lo studio, ma il lavoro, tra varie aziende, con diverse mansioni. Nell’ottobre 2015 l’azienda in cui mi trovavo ha chiuso, e ho scelto di trasformare quel momento di crisi in una sfida, in un’opportunità di cambiamento e crescita.

Ero disoccupata, reduce da gravi problemi di salute grandiosamente risolti: mi sono guardata allo specchio e mi sono detta “Adesso è il momento! Il momento di fare quello che mi piace!”.

Ho deciso di tornare sui banchi di scuola iscrivendomi al primo Corso per Sommelier dell’Accademia DIEFFE, che era stato creato in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier. Grazie al corso e allo stage ora lavoro in un Wine Shop bellissimo, il più grande d’Europa: Ferrowine, a Castelfranco.

Cosa ti ha spinto a ripartire dal mondo della Sommellerie?

Il vino mi ha sempre affascinata, la storia, la cultura, le famiglie, le incognite che ogni anno i produttori devono affrontare con il clima in continua evoluzione. Si tratta di un mondo in continuo cambiamento pur rimanendo saldamente legato alla tradizione. Questo è molto stimolante, mi dà la possibilità di crescere, studiare, conoscere tante persone nuove.

Quando ho trovato il Corso per Sommelier DIEFFE, ho pensato che rappresentasse una soluzione perfetta per una persona adulta che ha bisogno di imparare un mestiere nuovo senza perdere troppo tempo, andando dritti al punto.

Il corso non è a 3 livelli come i corsi standard per sommelier, ma è diviso tra parte teorica e parte pratica. Una full-immersion progettata per arrivare il prima possibile a conseguire una qualifica seria, quindi come primo step per prepararmi adeguatamente ed entrare in contatto con il settore era perfetto!

Che ricordi hai del Corso e della vita in Accademia?

Il nostro è stato il primo Corso per Sommelier DIEFFE, quindi era tutto nuovo per tutti. Una classe splendida, con i colleghi di corso ci siamo divertiti e sostenuti studiando, visitando cantine, e assaggiando sempre ottimi vini!

Ho un ricordo molto caro legato ai docenti, tutti preparati e disponibili, ci hanno guidati fino al raggiungimento del nostro obiettivo. Attraverso la loro professionalità e il loro esempio ci hanno insegnato a parlare di vino, a conoscerlo, a riconoscere tutte le emozioni che un calice può regalare e, soprattutto, ci hanno trasmesso la voglia di stare sempre sul pezzo!

Chi sei oggi e come prosegue la tua carriera professionale?

A distanza di due anni continuo la mia esperienza lavorativa a Castelfranco con Ferrowine, azienda in cui avevo trascorso il mio periodo di tirocinio durante il corso DIEFFE.

Siamo una enoteca bellissima. Qui sto continuando a formarmi dedicandomi alla vendita di vino, birre artigianali e distillati da tutto il mondo, con una clientela che si appassiona sempre di più grazie alla professionalità della nostra azienda.

Tutto il nostro staff è impegnato nel trasmettere la cultura del vino, della birra, degli spirits, proponendo anche serate e corsi di approfondimento. Siamo sempre in continua evoluzione.

Mi sento fortunata e mi sento di ringraziare l’Accademia DIEFFE per aver avuto l’idea di creare un Corso per Sommelier impegnativo ma che dà la possibilità di avere uno sbocco immediato sul settore.
E poi tutti i docenti, in particolare Mariucia Pelosato, che ha condiviso con noi la sua grande esperienza e pazienza.

Infine devo un ringraziamento speciale ai miei figli e ai miei genitori, che mi hanno sempre sostenuta in questo percorso di rinascita!

Photo Credits: Ferrowine

Ferrowine_Esterno
ferrowine interni
Ferrowine_Vini
Ferrowine_Vino

ANNA HA FREQUENTATO IL CORSO PER LA QUALIFICA DI SOMMELIER

SCARICA SUBITO
IL PROGRAMMA COMPLETO
IN PDF del Corso

Compila il form e riceverai al tuo indirizzo email il programma dettagliato e il calendario delle lezioni del prossimo Corso Professionale per Sommelier

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

Top