Intervista a Camilla Beghini, dopo il Corso l’apertura della Pasticceria Dolceamaro, con un socio speciale.

“La mia passione è cresciuta giorno per giorno in Accademia. La svolta? Durante lo stage nel laboratorio artigianale di Bauli. Lì è nata un’amicizia professionale importante che ha dato vita a Dolceamaro”.

Raccontaci di te, Camilla

Sono una ragazza di 30 anni con una passione verso il mondo della cucina da sempre molto forte, presente in me sin da piccola, quando rubavo le ricette della mia nonna.

Questa passione si è indirizzata verso il lato più dolce, quello della pasticceria, proprio iniziando il Corso in DIEFFE, nella sede di Verona. Lì la passione è cresciuta giorno dopo giorno grazie agli insegnamenti dello Chef Patissier Giorgio Grigoli; a mano a mano che studiavo per formarmi e diventare una Pasticcera Professionista, diventava sempre più forte e coinvolgente.

Oggi la passione è divenuta il mio lavoro, la mia attività imprenditoriale.
Alcune ore dello stage previsto dal corso le ho passate nel laboratorio artigianale di Bauli, dove sono stata subito assunta dopo aver conseguito il Diploma DIEFFE. Lì ho conosciuto Vincenzo Pellegrino, pasticcere di noto livello (all’epoca capo pasticcere del laboratorio); è nata una grande amicizia ed è cresciuto il sogno di aprire una nostra pasticceria, che oggi è realtà, si trova a San Massimo (Verona) e si chiama Dolceamaro.

Perché sei partita da un Corso Professionale?

Come vi raccontavo, in me è sempre stata viva la passione per il cucinare.
Intraprendere un percorso formativo mi è servito a capire che quella passione era indirizzata in particolare al settore della Pasticceria, e che poteva trasformarsi in una professione vera e propria se unita allo studio della cultura alimentare e al perfezionamento delle tecniche di lavorazione. Questo non poteva che succedere all’interno di un’Accademia come DIEFFE, in cui poter apprendere le nozioni fondamentali da chi il mestiere lo porta avanti da anni con successo, come il mio docente Giorgio Grigoli.

La tua impressione rispetto al Corso e all’esperienza di Stage?

Per me è stato un Corso valido, ritengo che Giorgio Grigoli sia stato un ottimo maestro.

Per quanto riguarda la mia esperienza di stage, si è suddivisa in due periodi di tirocinio distinti, permettendomi di crescere ed entrare in contatto con ambienti diversi tra loro, nel territorio veronese.

Una parte dello stage l’ho trascorsa presso il Laboratorio Artigianale Bauli, uno dei simboli della città di Verona, mentre per le restanti ore di pratica sono stata ospitata dalla Pasticceria Flego, dal carattere più moderno.

Chi sei oggi e come è cambiata la tua vita?

Oggi sono impegnata a far crescere la Pasticceria Dolceamaro assieme al mio socio Vincenzo.
Lavoro con energia al nostro sogno, che si è realizzato ufficialmente con l’Inaugurazione Ufficiale del 28 gennaio, confrontandomi ogni giorno con i nostri clienti e mettendomi alla prova per cercare di migliorarmi continuamente.

Voglio mettere a frutto la mia passione e i sacrifici fatti per arrivare fin qui. Non voglio fermarmi, non voglio smettere di imparare e sperimentare, perciò, oltre a curare Dolceamaro, continuo il mio percorso formativo attraverso corsi si specializzazione.

CAMILLA HA FREQUENTATO IL CORSO PROFESSIONALE
PER LA QUALIFICA DI PASTICCERE

SCARICA SUBITO
IL PROGRAMMA COMPLETO
IN PDF

Compila il form e riceverai via email il programma dettagliato e il calendario delle lezioni del prossimo Corso Professionale per Pasticcere

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

Top