Lettera aperta degli Allievi del Corso Professionale per Cuoco – 86° edizione

In occasione del debutto di TÀSTA, la Cena Degustazione che chiude la fase accademica del Corso e precede lo Stage, la Classe ha condiviso pubblicamente la propria opinione su questa esperienza.

“Una persona che cucina è una persona che si dà: anche il cibo più semplice è un regalo. La cucina è un modo di prenderci cura degli altri, ma anche di noi stessi.

Abbiamo intrapreso questo percorso sei mesi fa spinti da ragioni diverse: la ricerca di un nuovo inizio, la voglia di metterci alla prova, mossi da una sana ambizione e dall’aspirazione a dedicarci a qualcosa che amiamo profondamente, dal bisogno di dare struttura ad uno degli aspetti più importanti delle nostre vite.

Abbiamo investito risorse, tempo ed energie e ci aspettavamo in cambio di imparare tecniche, nozioni, metodo. Oggi ci ritroviamo in tasca molto di più. L’esperienza umana accanto quella didattica ha dato un senso inaspettato a questi mesi.


Piatto degustazione realizzato dagli allievi del Corso per Cuoco durante la Masterclass con la Nazionale Italiana Cuochi per l’International Catering Cup

Siamo un gruppo piuttosto eterogeneo per età, percorsi, motivazioni, ma la passione comune ha creato una squadra che funziona alla grande.  Abbiamo condiviso ansie, scontri, e soprattutto tante risate. Minuziose fasi di progettazione dei piatti e sorrisi soddisfatti al momento dell’assaggio.
Lo stupore della prima volta che abbiamo messo un’amarena nel ripieno di pollo di un raviolo, l’attesa snervante del momento in cui avremmo messo finalmente le mani sul pesce, il pan di Spagna che non si sa mai se si smonta o no.

Siamo stati accompagnati a usare l’immaginazione, costretti a tirare fuori il coraggio e a superare i nostri limiti senza prendere scorciatoie.

Samuele (Beccaro, Docente di riferimento del Corso), che da noi non si fa chiamare né Chef né Prof., ci ha insegnato qualcosa che nelle cucine non è sempre scontato. Ci ha mostrato cosa significa essere un leader, avere un’autorità che non viene mai messa in dubbio, rimanendo se stesso e facendoci ridere fino alle lacrime.

Da lui abbiamo imparato il rispetto. Della materia prima, di chi ci insegna qualcosa, di chi lavora al nostro fianco, di chi assaggerà il nostro piatto.
Un grazie non sarà mai abbastanza per tutto quello che ha messo in gioco con noi.
Da parte nostra abbiamo dato tutta la dedizione e l’impegno possibili.

La tavola è un luogo di incontro, un terreno di condivisione, un conforto. La cucina è dove questo terreno viene preparato e nutrito.
Da oggi inizia per noi il momento di prenderci davvero questa responsabilità.
Grazie.”

Hanno firmato la lettera e sono ritratti in questa foto, al termine dell’evento dello scorso 22 Marzo:

Luca Bellinato, Arianna Brancone, Marco Bruscaggin, Marta Busanna, Mery Casetto, Silvia Cicuto, Gianluca   Giorato, Cristian Marchesini, Angela Morsoletto, Daniela Georgeta Nedelcu, Marina Periti,  Giorgio Presti, Eduard Scripnic, Riccardo Shalaby, Riccardo Simonetto, Alessandro Tabacchin, Pablo Mathias Telesca, Angela Zoggia. Al centro lo Chef Samuele Beccaro.

Questi ragazzi stanno facendo il Corso Professionale per la Qualifica di Cuoco

Vuoi Saperne di più?
SCARICA Subito
IL PROGRAMMA Completo
in PDF

Compila il form e riceverai al tuo indirizzo email il programma dettagliato e il calendario delle lezioni del prossimo Corso Professionale per la Qualifica di Cuoco

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione

Top